uomo vitruvianoIl lavoro di Sigmund Freud è sempre stato sorretto dalla necessità, più volte ribadita, di fondare la psicologia come scienza della natura.
La Scuola di Psicanalisi Freudiana ha cercato di ritrovare ed esplicitare (in evidente e consapevole controtendenza rispetto agli sviluppi postfreudiani) i fondamenti naturalistici e razionalistici che risultano presupposti ineliminabili della teoria e della pratica psicanalitica.

Il che ha implicato essenzialmente due aspetti:

  • un aspetto metodologico, rispetto al quale si è trattato di mettere in luce gli elementi prescrittivi insiti nella dimensione empirica propria della psicanalisi, vale a dire i protocolli logico-sperimentali che conferiscono alla pratica analitica carattere di razionalità (giudicabilità e falsificabilità);
  • e un aspetto gnoseologico, relativo alla costituzione dell'oggettività propria della teoria psicanalitica (metapsicologia).

La Scuola di Psicanalisi Freudiana rientra nella tradizione della psicanalisi laica, una tradizione che risale a Freud.

In evidenza

Conferenze a Vigevano - Il ritorno di Freud 2018

Venerdì 4, 11 e 25 maggio 2018, alle ore 21, presso la Biblioteca Civica "L. Mastronardi" di Vigevano, la Scuola di Psicanalisi Freudiana presenterà tre nuove conferenze all'interno del ciclo "Il ritorno di Freud".

 

Leggi tutto...

Due conferenze in provincia di Udine

Nelle serate di mercoledì 11 aprile e 16 maggio, alle ore 20.45, presso il Municipio di San Michele al Tagliamento in provincia di Udine, la dottoressa Stefania Olivier è stata invitata a presentare due conferenze dal titolo “Il bambino e la verità” e “Il padre rimosso”.

Leggi tutto...

CONFERENZE A VENARIA - Il ritorno di Freud

La Scuola di Psicanalisi Freudiana, con il patrocinio del Comune di Venaria Reale, presenterà ad aprile un ciclo di tre conferenze, ad ingresso gratuito, dal titolo: “Il ritorno di Freud”.

 

Leggi tutto...

Risposta alla Memoria sulla "psicanalisi laica" 

A fine dicembre 2016 siamo venuti del tutto casualmente a conoscenza di uno scritto intitolato Memoria sulla “psicanalisi laica” a firma dei proff. Nino Dazzi e Vittorio Lingiardi, presente sul sito web dell’Ordine degli Psicologi, redatto su carta intestata del suo Consiglio Nazionale e datato 29 gennaio 2009.
Tale documento è rimasto riservato fino al 3 dicembre 2015, data in cui è stato reso pubblico.
In esso gli autori indirizzano una serie di maldestre critiche alle tesi su cui la Scuola di Psicanalisi Freudiana (SPF) fonda la propria esistenza, la propria collocazione e il proprio operato.
Qui la nostra risposta: Risposta alla Memoria sulla "psicanalisi laica" di Dazzi e Lingiardi.

Leggi tutto

Cerca nel sito

Calendario incontri

icona facebook icona instagram icona twitter icona youtube icona ilinkedin

Scuola di psicanalisi freudiana
© Scuola di Psicanalisi Freudiana

Tutti i diritti di Copyright sono riservati - P.IVA 11768050152  -  Privacy policy - Contatti
Le immagini della copertina sono tratte dal volume "Sigmund Freud, Wien IX. Berggasse 19" Thelema Edizioni.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare le funzioni di navigazone. Cliccando su "ok" avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.